Il sapone naturale realizzato con i prodotti che mangio: orzo, birra, mais, olio extravergine di oliva diventa un must di bellezza.

Ilenia Gajo è socia dell’Azienda Agricola L’impronta di Imer – Valli del Primiero in Trentino. La stessa azienda produce anche prodotti beverage, miele ecc.  Le origini di Ilenia sono di Feltre. I suoi avi erano pastori dediti alla transumanza, allevavano le famose pecore di Lamon, ora a rischio di estinzione. Per hobby ha iniziato a produrre saponi naturali e, visto il risultato più che positivo di vendite, l’idea è stata quella di farne un mestiere.

Il prodotto si presenta in pani di sapone di medio-piccole dimensioni, solide e dai colori naturali in tante diverse sfumature, impercettibile la profumazione. Prodotto, tagliato e confezionato a mano, il sapone è stato soggetto a diversi test: omaggiato e fatto provare ha visto le possibili clienti assolutamente entusiaste. Il sapone di lana in particolare è l’elemento di attrazione unico e distintivo. Le saponette sono avvolte da un velo di lana di pecora di Lamon cardata, una volta bagnata, si utilizza come spugna per lo scrub naturale, poco aggressivo.

Obiettivo?

Sviluppare la produzione trasformando questo hobby in azienda vera e propria, riposizionandola sul mercato. Ancorati al concetto di naturale, territoriale e sostenibile, oltre a tentare di salvare dall’estinzione la famosa pecora di Lamon.

Azioni di marketing

La prima parte del lavoro è stata quella di validare il prodotto presso le possibili clienti. Definire che non era possibile inserirsi nel mercato beauty utilizzando il naming dell’azienda. Abbiamo pertanto studiato un naming dedicato al mercato bellezza e profumerie. Che potesse valorizzare la creatrice e, al contempo, trasmettere ruralità, naturalità e raffinatezza. Nasce il brand De Gajo.

Messo a punto il packaging inizia si è sviluppato un percorso di presenza del prodotto, come ad esempio la sponsorizzazione dell’evento party Grande Gatsby a Riva del Garda 1-4 novembre 2018, la presenza ai mercati rurali locali, alla fiera di Longarone, al mercato di natale di Milano ecc.

Naming, story telling e logo

Vengono realizzate ricerche di anteriorità per consentire la registrazione del marchio. Vengono individuate le diverse applicazioni e individuato lo story telling adeguato per consentire l’estensione del brand ad altri innumerevoli settori.  De Gajo: il logo, la grafica, il manuale d’uso del marchio e tutti gli elementi di comunicazione corporate. Biglietto da visita, coming soon page del sito, brochure….

Packaging

Un sapone handcraft, fatto a mano nel senso reale del termine, doveva prevedere un packaging costruito a mano. Naturale, visibile, flessibile per la spedizione e, soprattutto, che ingigantisse il valore del prodotto nonostante le piccole dimensioni. Oficina ha realizzato una ricerca specifica e sono state create buste in cartone kraft, stampate con il logo e le tipologie di prodotto. Individuata una chiusura con spago naturale da poter fare in serie durante la produzione, o gestibili in negozio cliente per cliente. Nessuna presenza di plastica. Immagine vintage, il packaging diventa anche shopper in modo da portare il sapone acquistato come fosse una confezione, una piccola borsa, una fashion bag.

A Natale è stato realizzato il sapone di lana in vaso di vetro come i vecchi sali da bagno. Proposti ai vari mercatini di Natale in Veneto, Trentino Alto Adige e a Milano.

Viene realizzato il servizio fotografico dei prodotti utilizzando il nostro partner Just Visual che verrà sviluppato nel depliant di prodotto e, presto, anche sul sito.