Comunicare ruralità biologica

Stefano Recchia è un appassionato allevatore di galline e anatre, un estremo conoscitore di uova e biodiversità che ha deciso di dedicare la propria attività alla produzione di uova nel massimo rispetto della naturalità e degli animali.
L’obiettivo era quello di passare dalla immagine rurale naif ad una nuova identità accattivante, curata, che lasciasse però intendere autenticità, passione, cura e attenzione evitando la demonizzazione dell’allevamento.
È stato studiato un naming che enfatizzasse la persona e la sua passione valorizzando la naturale simpatia e capacità affabulatoria di Stefano Recchia, il titolare: Stefano dei Ovi.
Il naming è stato trasformato in un logos rurale, divertente e giocoso, facilmente applicabile ai diversi contesti print e web.
Lo step successivo ha messo a punto la strategia di comunicazione sui social e un nuovo sito web in grado di comunicare le stesse peculiarità con un tono ed una leggibilità fresca e accattivante, giocata in prima persona. La biodiversità degli animali, le uova e la location i protagonisti. Il tutto all’interno dell’Azienda Agricola Biologica

www.stefanodeiovi.it